CARNEVALE DI IVREA 2012
 
 
Venti metri quadri di racconto, tra colori e forme rutilanti, tre lati e tre grandi dipinti firmati da Eugenio Pacchioli: il nuovo carro degli aranceri Imperatori è pronto a scendere nelle vie e nelle piazze di Ivrea per combattere una battaglia fatta di divertimento e di solidarietà.
Nel 2012 l'attenzione su Ivrea non si limita al racconto delle eroiche gesta del popolo eporediese, ma si fa reale nella collaborazione con la Caritas Diocesana per il "Progetto per l'integrazione al reddito delle persone e famiglie più bisognose". La crisi economica internazionale che si riflette nel contesto microeconomico locale non ha fatto altro che acuire le necessità di circa 693 famiglie nel territorio. Difficoltà che nel quotidiano si traducono nella difficoltà a completare la spesa giornaliera con beni di prima necessità.
È proprio in questo contesto che va a inserirsi il progetto degli Imperatori per supportare, tramite la Caritas, queste famiglie nell'acquisto di beni alimentari di prima necessità.

Per saperne di più

 
CARNEVALE DI IVREA 2011
 
 
Il 2011 è l'anno dell'impresa del maestro Eugenio Pacchioli che in 75 pannelli riesce a completare il racconto emozionante che celebra la frenetica notte di fuoco e di passione in cui Ivrea si ribella al tiranno, guidata dall'eroica Violetta.
Al termine del carnevale l'opera del maestro viene pertanto smontata e inizia la vendita dei pannelli il cui ricavato è destinato all'acquisto di un ecografo, equipaggiato con due sonde, e di un ossimetro per l'ospedale di Malekhu in Nepal. Il presidio ospedaliero da venti posti letto e che già consta di una sala parto, una sala radiologica, un laboratorio analisi e una piccola sala di primo intervento, si arricchisce pertanto di nuove infrastrutture grazie all'aiuto del popolo Eporediese.Questo progetto viene portato avanti in collaborazione con la ONLUS "Amici del Monte Rosa" fondata da Silvio "Gnaro" Mondinelli.

Per saperne di più

 
CARNEVALE DI IVREA 2010: GLI IMPERATORI TORNANO IN PIAZZA CON UN PROGETTO DI SOLIDARIETÀ
 
 
Nel 2010 una Ivrea stilizzata, fino a farsi immagine simbolo, viene moltiplicata e inserita in un complesso paesaggio protetto da leggi misteriose che ne preservano l'assoluta originalità. Follia? Sogno? No. La parola chiave è Magia, la magia del popolo frigio di Ivrea che crede nel Carnevale. La Magia di quello stesso popolo che crede in se stesso e nelle sue azioni. Azioni storiche di rivolta che riecheggiano nella Canzone del Carnevale e azioni pratiche, piccole, ma non meno importanti.
Nel 2010 le azioni del popolo del carnevale si concentrano sul supporto, con l'Associazione Casainsieme, all' Hospice di Salerano, per la realizzazione di una nuova stanza di degenza, necessaria per migliorare la recettività e l'assistenza alle persone in malattia e ai loro famigliari.
Già nel 2005 e nel 2007 la collaborazione tra aranceri e volontari è stata molto fortunata, permettendo di aiutare l'hospice e di farlo conoscere. Nel 2010 il progetto e l'amicizia continuano.

 
CARNEVALE DI IVREA 2008: GLI IMPERATORI TORNANO IN AFRICA A IKONDA PER AIUTARE LA FARMACIA DELL'OSPEDALE MISSIONARIO
 
 
Protagonista del carro 2008 dipinto da Eugenio Pacchioli è la Dora Baltea. Su ogni fiancata, un unico grande ed emozionante dipinto rappresenta il fiume e la città di Ivrea e diventa anche simbolo della collaborazione tra gli aranceri e l'organizzazione dei Campionati Mondiali di Canoa Ivrea 2008, che si svolgeranno nel mese di giugno.

La collaborazione con i Campionati di Canoa avrà lo scopo di coinvolgere direttamente anche gli atleti e il pubblico dell'evento sportivo nell'iniziativa di solidarietà e nella raccolta di fondi per Ikonda, grazie anche alla vendita di una preziosa litografia firmata da Pacchioli e, a giugno, degli stessi pannelli del carro. L'intero ricavato contribuirà all'acquisto di attrezzature per la Farmacia dell'ospedale missionario e, in particolare, di una sterilizzatrice.


 
CARNEVALE DI IVREA 2007: IMPERATORI CON GLI AMICI DI CASAINSIEME
 
 
Per il Carnevale 2007 proponiamo un progetto di solidarietà sociale innovativo, ideato dall'associazione Casainsieme e realizzato grazie alla collaborazione dell'artista Eugenio Pacchioli che, anche quest'anno, ha dipinto le fiancate del carro, creando un'opera unica e scenografica. Con le offerte raccolte durante la manifestazione eporediese e con i soldi ottenuti dalla vendita dei pannelli del carro, si contribuirà infatti alla realizzazione, presso la struttura di Casainsieme a Salerano, di un Alzheimer Cafè. Uno spazio di incontro per persone affette dal morbo di Alzheimer.


 
CARNEVALE DI IVREA 2006: IMPERATORI CON I BAMBINI
 
 
"Gli Imperatori con i bambini" è questo il nome della nuova iniziativa di solidarietà che gli aranceri del carro da getto 'Imperatori' propongono in occasione del Carnevale 2006. Un nuovo carro e un nuovo progetto di solidarietà che vedono protagonista la città di Ivrea, presente sia nei dipinti di Eugenio Pacchioli, che rinnova la sua preziosa collaborazione con gli aranceri, sia nel progetto di solidarietà, dedicato in particolare a tutti i bambini. Obiettivo dell'iniziativa 2006 è infatti la raccolta di fondi per la creazione, all'interno del parco giochi dei giardini pubblici eporediesi e in accordo con il Comune, di un'area giochi accessibile e fruibile anche dai bambini diversamente abili. Perché tutti i bambini, senza differenze, possano crescere divertendosi con gli stessi giochi e con gli stessi sorrisi.

Visualizza l'iniziativa completa!


 
CARNEVALE 2005 DI IVREA: IMPERATORI E CASAINSIEME
 
 
Gli Imperatori per un nuovo carnevale di solidarietà. L'esperienza si ripete: dopo il successo dell'iniziativa 2004, il carro di aranceri ci riprova e propone un nuovo progetto di solidarietà. Questa volta l'obiettivo è rivolto a Ivrea: inizia infatti la collaborazione con l'associazione CasaInsieme che sta realizzando un "hospice" per persone in fase avanzata di malattia e un centro diurno per persone affette dal morbo di Alzheimer a Villa Sclopis a Salerano. Anche quest'anno il carro è stato completamente progettato e dipinto dall'artista Eugenio Pacchioli.

Visualizza l'iniziativa completa!

Scarica il pdf del bilancio 2005!


 
CARNEVALE 2004 DI IVREA: IMPERATORI PER IKONDA
 
 
Gli imperatori combattono per Ikonda. Il carro da getto "Gli Imperatori", pariglia n.25, propone per la prima volta un'importante iniziativa. Dalla passione per il Carnevale di Ivrea e dal desiderio di renderla sempre più bella, è nata infatti l'idea di chiedere ad un noto artista eporediese di reinventare il dipinto del carro. Eugenio Pacchioli ha così progettato e illustrato il carro degli Imperatori, con forme e significati insoliti. Al termine del Carnevale verrà organizzata una mostra per la vendita dei pannelli che compongono il carro e l'intero ricavato servirà ad acquistare un ecografo per l'ospedale missionario di Ikonda in Tanzania.

Visualizza l'iniziativa completa!

Scarica il pdf del bilancio 2004!